8 modi per tagliare una bottiglia di vetro

by tomakeit on 07/8/2012

Quali e quanti modi esistono per tagliare una bottiglia di vetro? E perché tagliare una bottiglia di vetro?
Questa domanda è sia un pretesto per parlare di design spontaneo e di possibilità date dall’ingegno e dalla creatività, sia un modo per suggerire operazioni più o meno complesse per riciclare le bottiglie in vetro ricavandone una varietà di oggetti.
Scrivo di questo perché mi meraviglia la cura e l’attenzione con cui alcune persone abbiano sviluppato soluzioni domestiche e progetti di vere e proprie macchine semplicemente per tagliare una bottiglia di vetro. Più avanti un video mostrerà le varie applicazioni.
In sostanza i modi per tagliare una bottiglia di vetro si basano su due principi; il taglio, manuale o elettrico, e lo sbalzo termico. Alcuni modi li usano entrambi.

Passiamo a guardare da vicino i modi usati per tagliare una bottiglia. Nel video alla fine dell’articolo risulterà tutto più esplicito e vi meraviglierà ancora una volta il potere della creatività umana.


Si applica, al punto in cui si vuole tagliare la bottiglia, uno spago o un nastro imbevuto di liquido infiammabile. Si da fuoco con un cerino allo spago e che si incendierà con una leggera fiamma, ruotando la bottiglia facendo in modo che la fiamma non tocchi il vetro, la si riscalda fin quando il filo sta per esaurirsi, dopo di ciò si immerge la bottiglia in un contenitore di acqua fredda, lo sbalzo termico, a cui il vetro e molto sensibile, procura un tagli in corrispondenza del filo. Il metodo è abbastanza sicuro, non sempre il taglio è liscio, spesso è frastagliato e deve essere molato per essere usato.
immerso in secchio d’acqua

8 modi per tagliare uan bottiglia di vetro




Si riempe la bottiglia di olio o di aceto fino al punto in cui si intende tagliare. Si prepara una barra di ferro che passi attraverso il becco della e si rende incandescente questa barra. Quando diventa rossa la si prende con un guanto e la si immerge nella bottiglia. Dopo qualche secondo la parte superiore si stacca dal resto con un bordo di taglio abbastanza pulito

8 modi per tagliare una bottiglia di vetro



Si prepara un modo per praticare, con taglia-vetro di buona qualità, un’incisione perfettamente circolare intorno alla bottiglia, ovvero la bottiglia deve ruotare in modo che il taglio termini al suo punto iniziale. La precisione del taglio, la forza impressa con lo strumento e la costanza della rotazione determinano la buona riuscita dell’incisione. La bottiglia viene riscaldata con una candela ruotandola in corrispondenza dell’incisione o con acqua bollente versata delicatamente. Riscaldata l’incisione la si raffredda con acqua e le due parti si separano. Questo modo se l’incisione è ben fatta da buoni risultati, nel video vedremo quante possibili macchine anche semplici si possono costruire.

8 modi per tagliare una bottiglia di vetro




Sempre usando un buon sistema si pratica l’incisione intorno alla bottiglia. Ci si procura un tondino di ferro al quale si piega leggermente la  punta in modo da poter battere la bottiglia dall’interno in corrispondenza dell’incisione. Se il taglio è ben eseguito e con un taglia-vetro di buona qualità e una rotazione e pressione costante si ottiene un bordo netto, pulito e tagliente, quindi solo da levigare o molare.

8 modi per tagliare una bottiglia di vetro




Si costruisce una macchina elementare a “V” con una resistenza sulla superficie e si ruota la bottiglia in questa forma ad angolo costantemente sulla resistenza posta l’altezza del punto in cui si vuole tagliare. Dopo qualche secondo la resistenza si fa rossa rovente, continuando a ruotare la bottiglia, o anche la damigiana si divide in maniera precisa e senza bisogno di sbalzo termico.

8 modi per tagliare una bottiglia di vetro




Esistono alcune lame per pietra e vetro diamantate o anche al carburo di silicio, sono come delle lime molto forti che asportano materia, non assicurano un taglio ben angolato e richiedono tempo ed energia fisica. Cosa diverse sono le piccole Dremel con disco per ceramica o pietra. Sono applicate a mini-trapani elettrici o a batterie e tagliano il vetro in maniera veloce. Il taglio difficilmente è preciso perché a mano non è detto che si riesca a seguire un taglio circolare intorno alla bottiglia, anche se dopo le parti possono essere trattate con abrasivi o mole.

8 modi per tagliare una bottiglia di vetro




Esiste una confezione In scatola, un kit, si chiama Ephrems bottle cutter che contiene un supporto con rotelle per far ruotare la bottiglia, dotato di una lama taglia-vetro, una candela, un libretto di istruzioni e una polvere abrasiva. Modo molto semplice e da progetto spontaneo diventato prodotto. Non so se si trovi in Italia.

8 modi per tagliare una bottiglia di vetro




Il modo più sicuro dal punto di vista del risultato anche se da usare con le dovute cautele e comunque dispendioso è il taglio con troncatrice elettrica dotata di disco diamantato, facendo attenzione a usare occhiali di protezione e guanti, usare il disco giusto, esercitare la giusta pressione con la regolazione della velocità non troppo alta. Preoccuparsi di rivestire la zona intorno al filo di taglio con carta gommata per evitare che partano pericolose schegge ed arginare eventuali lesioni che possono crearsi.

8 modi per tagliare una bottiglia di vetro



Il design può darci anche soluzioni dove il grado di progettualità è più elevato perché finalizzato ad una produzione in serie,  con lo scopo di riciclare bottiglie di vetro dandogli una funzione ed avere un prodotto interessante.

Pure Bottle design Lucia Bruni

Sto parlando del progetto Pure Bottle di Lucia Bruni. Pure Bottle è un set di oggetti basati sull’idea di tagliare una bottiglia di vetro, completamente riciclato e riciclabile, per farne un prodotto di design ecocompatibile. Un bicchiere, una lanterna e un cucchiaio.

Ora il video.

Credo che questi 8 modi, ciascuno un progetto aperto e senza autore, siano l’espressione di un fare che torna utile per trasformare oggetti da buttare, evitandogli il cassonetto dei rifiuti.
Forse il metodo più vecchio e più noto è il cosiddetto metodo del carcerato, che necessità di poca competenza e poca attrezzatura ma, di contro, non garantisce sempre buoni risultati.
Questo modo nasce dalla necessità di procurarsi un bicchiere e si basa sull’idea di tagliare una bottiglia. In condizioni di ristrettezza è più facile trovare una bottiglia che non un bicchiere, perché le bottiglie si buttano nei rifiuti, i bicchieri no, e questo è facile da capire.
Oggi l’intento è produrre e trasformare per evitare sprechi. Il vetro è forse il materiale più riciclabile, la raccolta differenziata funziona sempre meglio, ma si tratta di usare mezzi di trasporto su gomma per portare il vetro in stabilimenti che usano energia e hanno anche un loro impatto ambientale, seppure minimo. Inoltre i bicchieri in commercio oggi sono molto più fragili di quelli infrangibili di qualche decennio fa, per cui c’è bisogno di bicchieri. Parlo di bicchieri, ma si possono produrre oggetti, sia usando il fondo, tagliando a varie altezze, dalla tazza al boccale da birra, sia il becco, che può essere un porta candele, un imbuto o un vaso capovolto, potendo con un tappo far uscire l’acqua in eccesso. Si tratta quindi di fare design, farsi le cose da sé e tenere il contatto con ciò che si consuma, si usa e si costruisce. Produrre.

There are 7 comments in this article:

  1. 11/13/2012Frankie says:

    Ciao, gran bel blog, ma non riesco a visualizzare il video, è su youtube? dove posso vederlo?
    Aspetto con ansia una risposta.
    Thx

  2. 11/14/2012studio zud says:

    Ciao Frankie il video non è su youtube, grazie del suggerimento, lo pubblicheremo.
    Per vederlo da make. devi soltanto scaricare quicktime a questo link http://support.apple.com/downloads/#quicktime
    Saluti Raffaele

  3. 11/27/2012La bottiglia è finita? Facciamoci un bicchiere! | vegfashion says:

    [...] quanto pare esistono almeno 8 modi per tagliare in casa una bottiglia di vetro. Seguendo il link i più intraprendenti potranno trovare istruzioni, video e [...]

  4. 01/12/2013http://www.greencoffeeantioxidants.com says:

    I am actually grateful to the owner of this web site who has shared this fantastic paragraph at at this time.

  5. 02/11/2013VF | La bottiglia è finita? Facciamoci un bicchiere! says:

    [...] quanto pare esistono almeno 8 modi per tagliare in casa una bottiglia di vetro. Seguendo il link i più intraprendenti potranno trovare istruzioni, video e [...]

  6. 10/24/2013Matteo says:

    Ciao ragazzi provate questa macchina, e` di facile uso, costa il giusto ed ha una precisione di taglio perfetta…si tagliano bottiglie di varie misure…un nostro amico la usa al pub…e ricava dalle bottiglie vuote dei bellissimi bicchieri…guardate il video: https://www.youtube.com/watch?v=oGIbrV2AbcU contattatemi se siete interessati …

  7. 11/13/2013Tagliare bottiglie di vetro : primo passo verso il riciclo creativo | hack4life says:

    [...] ora un’occhiata a Studio Zud  ed ai suoi 8 consigli su come tagliare una bottiglia di [...]

Write a comment: